Ecco qua, altro concertino canadese


E io purtroppo non potrò suonare quel giorno, visto che qualche testa di cazzo ha pensato bene di fissare un referendum proprio nei giorni 25 e 26 giugno.
Come ad ogni referendum, perderò due giorni per niente.
Vaffanculo.
Spero che il mio sostituto faccia bella figura 😀

Thirteen years old in the suburbs of Denver

Vabbeh, tanto vale ammetterlo: amo Ben Gibbarb.
Non tanto perchè scrive dei testi meravigliosi o perchè le canzoni dei DCFC sono effettivamente una più bella dell’altra.
Lo amo perchè amo la sua voce.
Son due giorni che ho in heavy rotation The Photo Album.
Non so perchè. So solo che l’altro giorno, prima di salire in auto per andare a strimpellare con i canadesi mi son trovato davanti le 6 colonne ikea piene di dischi e ho scelto questo.
Styrofoam Plates è un capolavoro.
Steadier Footing è un capolavoro.
A movie script ending è un capolavoro.
I was a kaleidoscope è un capolavoro.
E le altre non sono da meno.
Insomma dai, lo sto ascoltando anche ora.
Pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa pa.
You gave me a heart attack, I did not see you there, I thought you had disappeared so early away from here.
Adoro quando canta la frase “Thirteen years old in the suburbs of Denver”.
Non so perchè. Ma veramente impazzisco.
Sarà per il suono della parola “suburbs”.
O “Denver”.
Denver.
Se penso a Denver, prima di pensare al dinosauro blu, mi vengono in mente le divise fine anni ’80 dei Nuggets, o mi viene in mente L’ombra dello scorpione, uno dei libri di King che ho amato di più. Anche se ho il sospetto che la maggior parte dell’azione si svolgesse a Boulder, e a Las Vegas, ma l’ho letto secoli fa.

E leggo i primi nomi per Frequenze Disturbate.
We are scientists. Afterhours. Veils. Calla.
Insomma, dei Radiohead non c’è traccia, solo alcuni rumours incontrollati.
E comunque FD sarà tra il 4 e il 6 agosto, sempre ad Urbino.
La settimana dopo dovrei essere a Saint Malo, quindi a malincuore dovrò dire no alla mia amata Urbino.
Ma tornerò, cazzo se tornerò!

E il giorno in cui la smetterò di iniziare le frasi con “E” sarà sempre troppo tardi. Una volta non ero così. Devo disintossicarmi.
E penso lo farò.
O ci proverò.
E ora magari ascolto Rufus Wainwright.

Sto impazzendo

Mille telefonate. Enpals, non enpals, scannerizzazioni, documenti, interviste, articoli sul giornale, schede tecniche, stageplan, etcetc.
Beh, almeno lo stage plan l’ho fatto carino!
O no?

Incredibile

Vado a letto.
Sono almeno 5 anni che non mi metto a letto prima di mezzanotte, e un anno buono che non mi ci getto prima della una e mezza.
Domattina sarò morto.
Esame di inglese alle 8.30.
Un riassunto, mi si dice.
Vedremo.
😀