Benedetto colui che viene nel nome del Signore

Oggetto: Parliamo di cose serie, cazzo
Da: massimofiorio@gmail.com
Data: 6 ottobre 2008 13:20:13 GMT+02:00
A: benedettoxvi@vatican.va

Caro Jo, ti rubo dieci minuti perchè muoio dalla voglia di condividere con te alcuni dubbi e alcune perplessità che mi porto dietro da qualche tempo e che stamattina, complice la lettura di Repubblica, sono tornati prepotentemente a farsi sentire.

Trovo alquanto buffo sentirti dire “i soldi sono niente” e poi veder passare i vostri schiavetti in chiesa a raccogliere le offerte dei fedeli.
Se i soldi fossero niente, passerebbero a raccogliere opere di bene o fiori.
Poi ci vieni a dire che “i soldi scompaiono, solo la parola di Dio è solida”, e io, stupido, oggi sono andato in edicola a comprare il giornale, e quando m’hanno chiesto i soldi ho risposto “posso pagare con la parola di Dio?”.
Hanno preferito gli euro.

Infedeli miscredenti!!!

Caro Benny, vorrei anche chiederti con che coraggio sostieni che solo la parola di dio è il fondamento della realtà. Non le cose visibili e materiali, ma la parola di dio.
A pranzo ho provato a cibarmi con la parola di dio, e adesso ho una fame boia.
Un bel kebab dal merda di turno avrebbe fatto il suo sporco lavoro, non credi?
O anche un piatto di pasta.

Ma quei cazzo di gioielli e tutta quella roba preziosa che ti porti addosso?
Troppo facile dire che i soldi non servono a niente, quando si ha tutto.
Non trovi?

Mettiti nei panni di uno stronzo qualsiasi. Tipo il sottoscritto.
Ti sembra così strano che gente come me possa ritenerti vagamente arrogante, stronzo e ipocrita?
Spero di no.
Mi sembri una persona intelligente, quindi dovresti arrivarci con la tua testina da crucco.

Ah, che ne dici poi di analizzare il tuo punto di vista sulla contraccezione?
Per te tutto si riduce a “la conoscenza dei ritmi naturali della fertilità della donna”.
Sostieni che “i metodi di osservazione, che permettono alla coppia di determinare i periodi di fertilità, consentono di amministrare quanto il Creatore ha sapientemente iscritto nella natura umana, senza turbare l’integro significato della donazione sessuale”.
Ma sto benedetto (proprio come te! yeah!) creatore non poteva quindi impedire l’invenzione di pillole, preservativi, cazzi e mazzi, se davvero ha iscritto nella nostra natura la necessità di prendere in mano il calendario prima di scopare allegramente????
E non parliamo poi delle malattie. Per voi le malattie evidentemente non esistono.
Preservativi? RAUS!

Ma poi, caro il mio Jo, perchè non ci sediamo giù un attimo ad affrontare l’unico, vero argomento che andrebbe discusso tra me e te?

Io non mi metto a parlare di quello che dovresti fare tu, perchè essenzialmente:
1-non me ne frega un cazzo
2-il papa sei tu, non sono io
3-mi piace farmi i cazzi miei
4-non parlo di cose che non so

E allora perchè tu osi parlare di cose che non dovrebbero riguardarti neanche per il rotto della cuffia?
Tu non dovresti nemmeno sapere dell’esistenza della figa.
Sbaglio?

I preti (perchè sei pur sempre un prete, no? di serie A, ma prete eri e prete rimani) e il sesso dovrebbero stare in due stanze separate.
E invece sappiamo entrambi che non è così, ma non voglio mettere il coltello nella piaga parlando di preti pedofili. Perchè sono sicuro che prima di abusare di qualche bimba, questi controllassero sapientemente il calendario, per evitare di mettere al mondo l’anticristo.

Una mia amica qualche giorno fa, su skype, ha detto (parole testuali): “è pazzo. il papa come minimo si inculerà i bambini”.
Io so che non è così.
Mi sembri una persona buona. Vagamente nazi, ma fondamentalmente innocua.
Peccato che il potere t’abbia dato alla testa.

Fai un esame di coscienza, recita un atto di dolore mio dio mi pento e mi dolgo con tutto il cuore.
E poi evita di inserire la tua testolina in cazzi che non ti riguardano.

Ci siamo capiti?
Direi di sì.

Ci sentiamo presto, per quello spritz che abbiamo in ballo da un paio d’anni.

Massimo Fiorio

14 thoughts on “Benedetto colui che viene nel nome del Signore

  1. Scusa Max, sei ancora in tempo ad aggiungere un ps?

    “PS: visto che sei un tuttologo in grado di esprimersi su qualunque argomento, sia esso di natura moale, etico, politico o economico, la mia amica FdC vorrebbe sapere se i nuovi collant ocra che ha comprato vanno bene con gli stivaletti color tortora.”

  2. Scusa Max, sei ancora in tempo ad aggiungere un ps?”PS: visto che sei un tuttologo in grado di esprimersi su qualunque argomento, sia esso di natura moale, etico, politico o economico, la mia amica FdC vorrebbe sapere se i nuovi collant ocra che ha comprato vanno bene con gli stivaletti color tortora.”

  3. Bahahahahahaha fantastico.

    Inoltre ecco alcuni altri spunti di riflessione, un pò ispirati dal grande George Carlin, un pò personali:

    La religione, diceva il buon vecchio George, nel reparto stronzate e false promesse ha senz’altro battuto ogni sorta di record. La religione cattolica ha convinto miliardi di persone, nel corso della storia, che esiste un tizio invisibile, che vive nel cielo, che può vederti e controllarti ogni giorno, ogni ora e ogni secondo della tua vita. Questo tizio invisibile ha dieci cose che lo fanno incazzare come una furia. Se tu ne fai anche solo una, e non gli chiedi scusa nella maniera corretta e soprattutto sinceramente (dato che l’uomo invisibile legge i tuoi pensieri), lui ha inventato un posto tutto speciale, pieno di fiamme, lava bollente, diavoli armati di forconi, torture di ogni genere dove ti manderà a soffrire, a piangere e a disperarti per L’ETERNITA’. Ma lui ti ama. Non suona un pò strano?? Ora, che cazzo di mentalità mafiosa deve mai avere un tizio che viene definito “la forma suprema di intelligenza” e che come apoteosi del suo potere creativo dà origine ad un essere, lo dota di istinti, di pulsioni, di pensieri autonomi (il famoso libero arbitrio), e poi gli proibisce di usarli??? Anzi, questo tale è peggio del tamarro di quartiere o del delinquente che chiede il pizzo ai negozianti: cioè ti dice che tu hai la libertà di comportarti come meglio credi, ma se le tue azioni o i tuoi pensieri si discostano da quello che piace a lui, sono cazzi. Suona un pò come “certo, tu puoi anche non pagare il pizzo. Però sono costretto ad avvisarti che, se non lo fai, potresti avere uno spiacevole incidente. Decidi tu”. Come se mio padre mi avesse regalato una Lamborghini a 18 anni, poi mi avesse aumentato la paghetta a 5.000 euro al mese, e poi mi avesse informato che, per motivi che io non ero tenuto a capire, non avrei mai e poi mai dovuto tirarla fuori dal garage. Insomma detto francamente, se il mondo in cui viviamo è l’opera di un essere perfetto, ovvero il meglio che si potesse fare, non sono per niente impressionato. Inoltre la chiesa, questa favolosa e soprattutto cristallina istituzione, ha creato degli edifici speciali dove andare a chiedere scusa e a dialogare con l’uomo invisibile: ci si ritrova tutti una volta la settimana, si compiono azioni di straordinaria intelligenza quali alzarsi in piedi, sedersi, alzarsi di nuovo, risedersi, inginocchiarsi, fare offerte in denaro e mangiare dischetti di pane sciapo per ingraziarsi questo tizio, insomma peggio delle tribù primitive che lasciano cibo e monili ai piedi del vulcano per evitare le eruzioni. Incredibile. Cioè, davvero ad un essere supremo, perfetto, che ha creato l’universo, le stelle, le galassie, i pianeti e tutte le forme di vita dovrebbe fregare qualcosa di un branco di scimmie evolute che si alzano e si siedono?? O dei soldi?? George Carlin, inoltre, sosteneva che la parte più ridicola di tutta la faccenda è quella relativa alle preghiere. Voglio dire, qualcuno ha mai ottenuto quello che voleva pregando? Siamo onesti: qualcuno sì. In effetti pregando il risultato è di un ratio più o meno del 50%. Metà delle cose che vorresti si avverano, metà no. Allora George aveva deciso di pregare, al posto di dio, Joe Pesci. Perchè? Innanzitutto è un buon attore, e per lui questo contava. Inoltre anche Joe lo aiutava a realizzare desideri con lo stesso ratio del 50 per cento, e senza la spiacevole parte della dannazione eterna. Quindi, ora, farò anch’io come George, per vedere se ho ragione io oppure la chiesa: se dio esiste, voglio che uccida all’istante tutti i lettiri di questo blog!! No, aspettate, forse ho esagerato, potrei mettervi in pericolo. Seb dio esiste, voglio che uccida ME all’istante. Visto? Non è successo niente. Hey, aspettate, sono cieco!! E mi fanno male le palle!! No, è tutto ok, è passata, la vista è tornata….dev’essere stato Joe Pesci. Che Joe vi benedica!!

  4. Bahahahahahaha fantastico.Inoltre ecco alcuni altri spunti di riflessione, un pò ispirati dal grande George Carlin, un pò personali:La religione, diceva il buon vecchio George, nel reparto stronzate e false promesse ha senz’altro battuto ogni sorta di record. La religione cattolica ha convinto miliardi di persone, nel corso della storia, che esiste un tizio invisibile, che vive nel cielo, che può vederti e controllarti ogni giorno, ogni ora e ogni secondo della tua vita. Questo tizio invisibile ha dieci cose che lo fanno incazzare come una furia. Se tu ne fai anche solo una, e non gli chiedi scusa nella maniera corretta e soprattutto sinceramente (dato che l’uomo invisibile legge i tuoi pensieri), lui ha inventato un posto tutto speciale, pieno di fiamme, lava bollente, diavoli armati di forconi, torture di ogni genere dove ti manderà a soffrire, a piangere e a disperarti per L’ETERNITA’. Ma lui ti ama. Non suona un pò strano?? Ora, che cazzo di mentalità mafiosa deve mai avere un tizio che viene definito “la forma suprema di intelligenza” e che come apoteosi del suo potere creativo dà origine ad un essere, lo dota di istinti, di pulsioni, di pensieri autonomi (il famoso libero arbitrio), e poi gli proibisce di usarli??? Anzi, questo tale è peggio del tamarro di quartiere o del delinquente che chiede il pizzo ai negozianti: cioè ti dice che tu hai la libertà di comportarti come meglio credi, ma se le tue azioni o i tuoi pensieri si discostano da quello che piace a lui, sono cazzi. Suona un pò come “certo, tu puoi anche non pagare il pizzo. Però sono costretto ad avvisarti che, se non lo fai, potresti avere uno spiacevole incidente. Decidi tu”. Come se mio padre mi avesse regalato una Lamborghini a 18 anni, poi mi avesse aumentato la paghetta a 5.000 euro al mese, e poi mi avesse informato che, per motivi che io non ero tenuto a capire, non avrei mai e poi mai dovuto tirarla fuori dal garage. Insomma detto francamente, se il mondo in cui viviamo è l’opera di un essere perfetto, ovvero il meglio che si potesse fare, non sono per niente impressionato. Inoltre la chiesa, questa favolosa e soprattutto cristallina istituzione, ha creato degli edifici speciali dove andare a chiedere scusa e a dialogare con l’uomo invisibile: ci si ritrova tutti una volta la settimana, si compiono azioni di straordinaria intelligenza quali alzarsi in piedi, sedersi, alzarsi di nuovo, risedersi, inginocchiarsi, fare offerte in denaro e mangiare dischetti di pane sciapo per ingraziarsi questo tizio, insomma peggio delle tribù primitive che lasciano cibo e monili ai piedi del vulcano per evitare le eruzioni. Incredibile. Cioè, davvero ad un essere supremo, perfetto, che ha creato l’universo, le stelle, le galassie, i pianeti e tutte le forme di vita dovrebbe fregare qualcosa di un branco di scimmie evolute che si alzano e si siedono?? O dei soldi?? George Carlin, inoltre, sosteneva che la parte più ridicola di tutta la faccenda è quella relativa alle preghiere. Voglio dire, qualcuno ha mai ottenuto quello che voleva pregando? Siamo onesti: qualcuno sì. In effetti pregando il risultato è di un ratio più o meno del 50%. Metà delle cose che vorresti si avverano, metà no. Allora George aveva deciso di pregare, al posto di dio, Joe Pesci. Perchè? Innanzitutto è un buon attore, e per lui questo contava. Inoltre anche Joe lo aiutava a realizzare desideri con lo stesso ratio del 50 per cento, e senza la spiacevole parte della dannazione eterna. Quindi, ora, farò anch’io come George, per vedere se ho ragione io oppure la chiesa: se dio esiste, voglio che uccida all’istante tutti i lettiri di questo blog!! No, aspettate, forse ho esagerato, potrei mettervi in pericolo. Seb dio esiste, voglio che uccida ME all’istante. Visto? Non è successo niente. Hey, aspettate, sono cieco!! E mi fanno male le palle!! No, è tutto ok, è passata, la vista è tornata….dev’essere stato Joe Pesci. Che Joe vi benedica!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...