Un post a punti, come ai vecchi tempi

-Ne ho i coglioni pieni dei dischi lo-fi che vanno di moda oggi. Dischi magari anche pieni di canzoni belline (Blank Dogs, ad esempio), però registrate talmente di merda che ti passa la voglia di ascoltarle. E ci vuole impegno a registrare un disco così da straculo (vedasi anche Wavves, però li pure le canzoni non mi piacciono). E che non mi si venga a dire “non capisci niente, è arte!”. Io magari non capisco un cazzo, ma principalmente non capisco il gusto di fare una cosa col culo quando basterebbe talmente poco per farla un pochetto meglio. Fanculo, artisti di merda.

-Finalmente ho visto The Millionaire: meraviglia. Ora attendo con ansia il 6 maggio, giorno dell’uscita del dvd in Italia, se ho letto bene.

Freida Pinto è già in pole position per il titolo di donna dell’anno.

Billy Corgan s’è rincoglionito (ulteriormente). Ci mancava solo la versione 8mile di un personaggio ormai alla frutta. Tristessa. E tristessa doppia leggendo il suo twitter.

-L’ultimo disco dei Decemberists cresce ad ogni ascolto. Provare per credere!

-Vi ricordo che domenica mattina c’è sta cosa.

-Venerdì 8 maggio al Morya di Cellatica (BS) concerto CANADIANS (e fino all’autunno non credo ce ne saranno altri, soprattutto in versione elettrica). Per l’occasione la scaletta sarà costituita al 60/70% da pezzi nuovi, che finiranno nel nuovo disco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...