GET A LIFE, dumbass!

La campagna di sensibilizzazione anti-facebook portata avanti da Emiliano ha convinto anche il sottoscritto.
E quindi bentornato blog, bentornato twitter.
E addio notifiche del cazzo.

PS: all’eventuale affermazione “ehi, ma non ti sei cancellato! sei uno sfigato” rispondo così: “se avessi chiuso totalmente l’account avrei perso cose importanti, come ad esempio la possibilità di gestire la pagina dei Canadians o di Ghost o della peste in Vaticano”. E aggiungo che chi ora snobba twitter tra sei mesi non potrà farne a meno. Scommettiamo?

21 thoughts on “GET A LIFE, dumbass!

  1. Non l’ho fatto perchè “lo fanno le persone intelligenti”.L’ho fatto perchè mi ero rotto i coglioni delle persone non intelligenti e di come spesso mi trovassi a pensare “ma cristo, quanto tempo sto perdendo su sto cazzo di facebook?”.Non c’è nulla di cui essere tristi, me par!

  2. Riccardo, benritrovato.Non ci si cancella da facebook perchè “lo fanno le persone intelligenti”. Ci si cancella da facebook perchè è quello che fanno le persone libere di agire come vogliono e di pensare con la propria testa.Nessuno ha mai detto che chiunque resta lì sia uno stupido e chiunque ne sta fuori sia un figo (a parte Emiliano, eheh).. anche perchè sarebbe un controsenso, essendone stati parte come tutti fino a poco fa.Massimo ha fatto un semplice commento sulla mia vicenda, ma c’è da dire che non è neanche colpa sua se certa gente non sa guardare più in là del proprio naso e legge quello che vuole leggere. E quindi via ai fraintendimenti.A volte si maturano delle situazioni che portano a certe decisioni, e non vedo perchè gli altri se la debbano prendere tanto a cuore. Anzi, trovo patetico attaccarsi a qualsiasi pretesto per screditare le altre persone. E soprattutto permettersi di giudicare senza aver idea di chi si ha davanti o di cosa questa persona stia passando.Uno vorrebbe sparire in pace e invece no, deve stare a dare mille giustificazioni sul perchè e per come si azzardi a fare certe cose. File under: cazzi propri.Tristezza? Non ne abbiamo bisogno, grazie.Salutami le top 5,vanessa.P.S. Scusa se mi sono messa in mezzo. Non è per difendere Massimo, che è grande e grosso e sa farlo benissimo da solo, ma dato che si riferiva a me mi sono sentita un attimino presa in causa. E al di là di questo mi sono rotta il cazzo.

  3. Max: per me semplicemente non ha senso cancellarsi. Se è un modo per far parlare di sè ok, se è un gesto ragionato e sentito è una cazzata. Perchè è come se io dicessi “quanto cazzo di tempo perdo dietro ai videogiochi” e per risolvere il problema vendessi l’xbox e la ps3. Quando invece basta avere un briciolo di testa per sapersi limitare.

  4. quindi secondo te l’ho fatto per far parlare di me. dai, sai benissimo che non ho bisogno di far parlare di me, sono già famosissimo :Dper me la vera cazzata è permettersi di giudicare le scelte della gente anche su una puttanata come facebook.il briciolo di testa che ho l’ho usato per fare il ragionamento “facebook mi serve? no”.fine.quindi: NO, non è un modo per far parlare di me. e SI’, è un gesto molto ragionato.e secondo me hai fatto una cazzata a scrivere quel commento su sciain, eh 🙂

  5. Fortuna che avevo scommesso su una tua risposta del genere. Complimenti, non deludi mai le aspettative.Ora io torno a smistare la corrispondenza del sig. Fiorio, tu torna pure ai tuoi cagnolini. Ognuno ha la servitù che si merita.

  6. Max, è che proprio non capisco da dove spunti sta tizia e come possa permettersi di usare certi toni con gente che neanche conosce. Mi fa davvero un sacco di tenerezza.

  7. Sapevo che fosse scientificamente provato che parlare ad un muro non sia solo inutile ma anche dannoso, però non immaginavo che fosse anche così irresistibilmente comico.Lascia che ti anticipi il prossimo commento:”Max, voglio la mamma”Ah, fra parentesi, non venirmi a parlare di toni da usare, dopo avermi dato apertamente della cretina/brainwashed con la storia della segretaria e sapendo benissimo con chi hai a che fare.

  8. Credo che questa discussione sia andata anche troppo avanti, e credo anche che potrebbe continuare per sempre, ma avendo io chiuso facebook per non perdere tempo in cose che non ritengo ora come ora essenziali nella mia vita, penso di poter chiudere anche questa discussione, per non perdere ulteriore tempo con cose collegate sempre a sto benedetto facebook :)Se volete continuare la discussione vi consiglio di farlo via mail.Ma sono sicuro che nessuno voglia continuare un cazzo.Così è deciso, l’udienza è tolta.Nessun altro commento vedrà la luce in questo post.E in nessun altro post, se sarà collegato a sto discorso.

  9. Io invece voglio continuarlo eccome. Se la signorina ha le palle la invito a darmi un suo recapito mail perchè voglio capire da dove nasce questo astio, perchè scoprire che c’è gente che non hai mai cagato in vita tua che serba rancore nei tuoi confronti senza capirne il motivo è sempre interessante.Poi avrei anche una cosa da dire a te, ma lo farò in altra sede.

  10. Oh, bene, scusate l'assenza. Rimedio subito.Purtroppo non ho fisicamente le palle, ma credo che questo tu già lo sappia visto come ti preoccupi delle mie attività fisiologiche. Nonostante tutto cercherò di fare del mio meglio.Allora, semplice semplice:a) l'astio (che era più un semplice fastidio, eh) era nato dal fatto che tu avessi commentato le parole di massimo in quel modo senza aver la minima idea delle ragioni che hanno portato me o in seguito lui a certe decisioni. Stop. E siccome per me non eran cazzate, l'ho espresso. L'ho espresso meglio che potevo, e tu alla fine di tutto te ne esci con una frecciatina pessima, senza neanche rivolgerti a me direttamente. Anzi, finora non ti sei proprio mai rivolto a me direttamente quindi non so perchè dovrei sentirmi obbligata a risponderti ancora, ma pazienza.b) "la tizia" spunta dallo stesso posto in cui l'hai trovata facendole richiesta su Facebook ecc., forse hai perso un po' il senso dell'orientamento.c) so benissimo di essere la prima cretina che passa e di non contare un cazzo, ma almeno io ne sono consapevole e non me ne cruccio neanche troppo. Sto bene nell'ombra.Credo di non aver altro da aggiungere, anche perchè inizio ad essere ripetitiva..Ah no, aspetta: come da te caldamente consigliato qualche mese fa, ho appena ripreso Lost. Lo sto divorando, quindi almeno su una cosa avevi ragione.Per il resto, mi spiace, ma hai preso dei granchi pazzeschi.Enjoy your stay,lo staff.

  11. Ecco. Una cosa buona finalmente: Lost. Una cosa meno buona: Fiorio chiude i commenti al post perchè "iniziano ad essere ripetitivi" (cit.).Chi si doveva spiegare s'è spiegato, chi chiedeva spiegazioni le ha avute.Io le mie le ho date tutte, non solo in questa sede!Rispettivi indirizzi di posta potete scambiarveli tramite piccione viaggiatore, o potreste scannarvi via pm su telefilm-central!Anzi, cazzo. Potevate farlo lì da subito!Adesso fate come il sottoscritto: contate fino a 10 prima di decidere di incazzarvi con qualcuno. Lo faccio da quattro giorni e funziona.Potrei brevettare sta cosa :DSeriamente: una discussione enorme nata da una cazzata. Pensiamoci bene la prossima volta!1… 2… 3… 4… 5… 6… 7… 8… 9… 10…

  12. Sono convinto che sia nato tutto da un equivoco: io neanche sapevo che la persona intelligente a cui faceva riferimento Max fossi tu, quindi prova ad immaginare come ci sono rimasto a leggere il messaggio ad inizio pagina, dato che appunto con te non ho mai avuto niente a che fare (a parte aggiungerti su fb, vero, ma non mi sembra di aver mai interagito con te). Se a questo aggiungiamo che in quel messaggio e in quello successivo hai lanciato 2-3 frecciate personali mica da ridere, capirai perchè non ti ho mostrato nessun tipo di rispetto nel risponderti.Continuo a considerare esagerata una reazione del genere, anche perchè davvero davi (e dai) l'impressione di avere astio represso che non nasce con questo episodio, e non ho ben capito perchè.

  13. Non metto in dubbio che non avessi capito a chi si riferiva Massimo, vista l'alta considerazione che hai di me, tranquillo :)Mi spiace che ti sia sentito colpito da qualche frecciatina nel primo messaggio, ma erano generiche e indirizzate a tutti quelli che avevano dato contro a me o a lui in quei giorni. Era davvero esasperazione rivolta a chi non si era fatto i cazzi suoi.L'unica cosa rivolta a te era il saluto alle top 5, di cui tu sei grande fan mentre io le ho sempre odiate.. nessuna polemica che cambi le sorti del mondo, insomma :)Per il resto mi scuso di essermi messa in mezzo, ma questo mi pare di averlo specificato fin da subito.Capirai anche tu che se A parla con B e B dice qualcosa che coinvolge anche C, C si sente in diritto di poter dir la sua. Che non sapessi che C ero io è stato appurato, ma dato che poi l'ho messo in chiaro io già con il primo messaggio non è che giustifichi quello che è venuto dopo..Ora, è quasi una settimana che andiamo avanti per una cazzata.I give up, the stage is all yours (per davvero, mica come Massimo che dice le cose e poi fa il contrario)!Buona vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...