Bionda e argentina

Tre anni fa ho conosciuto una bionda.

Oggi la stessa bionda ha cantato questa canzone:
Qui potete acquistare, alla ridicola cifra di 3 euro e 99 centesimi, il primo ep dei Lava Lava Love.
Qui potete leggere la recensione del disco su Italian Embassy.

I trending topic su twitter

Da oggi su twitter è possibile visualizzare i trending topic (gli argomenti più discussi) in Italia.
In questo momento sono questi:
#berlusconipedofilo #win.

Non sono il suo fan numero uno

Ma questa canzone è un capolavoro.
E pensare che, al primo ascolto, il mio commento è stato “ma dai, ma basta, ma porcaputtana”.
E invece mi rimangio tutto.

Eccolo!

Da ieri è possibile ascoltare in streaming il primo ep dei Lava Lava Love nel sito di Rolling Stone!
Cinque canzoni (quattro più una, per la precisione).
Clicca QUI per ascoltarlo.
Nella foto i colpevoli:
Lava Lava Love
Da sx a dx: il Vitto (che, con il sottoscritto, suona anche nei Canadians), Olli (che, con il Vitto, suona anche nei Fake P), la Flo (che non suona con nessuno ma canta da dio), il sottoscritto e il Teo (che ha registrato e mixato i due dischi dei Canadians e un miliardo di altri dischi).
In questo ep i compiti sono stati così divisi:
Vitto – voce, chitarre, mandolino, tastiere
Olli – tastiere, stilofono, voce
Flo – voce
Max – basso
Teo – batteria, tastiere, chitarre, basso, percussioni, registrazione, mix, mastering
Buon ascolto.

Il nuovo video dei Canadians!!!

Finalmente pronto il video di “Yes Man“, canzone tratta dal nostro ultimo disco “The fall of 1960”.

Potete guardarlo qui!
Buona visione 😉

Questa devo raccontarvela

Location: Monteforte d’Alpone (VR).
Zaia visita il paese ancora sott’acqua.
Stringe mani a destra e a manca fino a quando arriva davanti a mio padre.
Che non gli dà la mano.
Zaia: “Perchè non mi dà la mano?” (e già qui #fail)
Mio padre: “Ci conosciamo? Non mi sembra”
Zaia: “Lei è maleducato”
Mio padre: “Pensi a fare il suo lavoro invece di venire qui a farsi bello”
Zaia, ridendo: “Beh vorrà dire che la prossima volta che ci sarà un’emergenza chiameremo lei”
Mio padre: “Mi risulta che sia lei la persona che dovrebbe risolvere questi problemi, ma magari sbaglio”.
Segue discussione su quel che è stato fatto (un cazzo) e non è stato fatto (non aver avvisato la gente dell’emergenza, non aver rotto gli argini in tempo e in zona sicura, etcetc), altra gente che insulta Zaia, lui che continua a stringere mani.

Titoli di coda.