Da Ugly Betty a Bangkok passando per il grattacielo alto un km

Ieri la Vale m’ha fatto notare che uno dei personaggi di The Good Wife è la protagonista di Ugly Betty.
Non ho mai visto Ugly Betty in vita mia, neanche per sbaglio.
Stamattina, dopo aver posato il culo sulla metro a Bisceglie, ho preso in mano il telefono e ho cercato “Ugly Betty”, giusto per vedere sta tizia in questo ruolo a me sconosciuto.
Poi ho fatto un giretto nella pagina wikipedia di Ugly Betty (in italiano) e ho scoperto che la serie è ambientata nel Woolworth Building.
Quindi ho aperto la pagina del Woolworth Building.
Sorpresona: io questo grattacielo lo conosco! L’ho fotografato per bene entrambe le volte che sono stato a New York!
Incuriosito, passo alla pagina in inglese, inizio a leggere e scopro che, fino al 1930, è stato il grattacielo più alto del mondo.
A fine pagina trovo il link alla lista dei grattacieli più alti del mondo.
Al primo posto c’è il Buri Khalifa.
Bellissimo, vero?
Sempre nella stessa pagina ho trovato l’elenco dei grattacieli in costruzione.
Al primo posto c’è la Kingdom Tower.
1 km d’altezza. Doveva essere alta 1 km e 600 metri, ma si sono accorti che la geologia della zona non avrebbe permesso la realizzazione di una robetta così alta.
Sempre dalla lista dei grattacieli più alti del mondo ho dato un’occhiata alle Petronas Tower, sempre molto bellone (ricordate Entrapment?).
Da qui sono poi passato alla pagina di Kuala Lumpur e, come ogni volta che capito nelle pagine di qualche città, ho controllato il numero di abitanti (ho questa fissa da ben prima dell’arrivo di wikipedia: il numero di abitanti delle città!). Non pochi, eh.
Vagando poi per la pagina ho letto la parola “Bangkok” e c’ho cliccato.
E qui ho scoperto (e poi ho controllato anche in altri siti, per ulteriori conferme) che Bangkok non solo ha più di 8 milioni di abitanti, ma è anche la città più visitata al mondo dai turisti.
E l’ho scoperto grazie ad Ugly Betty!

Passare da un link all’altro di Wikipedia è il mio sport preferito.